giovedì 7 febbraio 2008

La situazione politica attuale ci impone una serie di riflessioni. La Costituente Socialista , di fatto, è in fase di grave sofferenza. La scelta di Boselli di non adire ad un tesseramento che creasse la base di un sistema di consenso e che supportasse una riforma in senso proporzionale, ha di fatto allontanato la base popolare dall'accesso all'organizzazione della nuova realtà politica. Il sistema di adesione non permette che l'iscritto al partito possa interagire e determinare gli organismi dirigenziali. L'autoreferenza ha vinto e la Costituente è finita . Angius , Boselli e altri stanno elemosinando presso Prodi la loro collocazione certa nel Partito Democratico escludendo tutta la base elettorale. Si sono opposti ai congressi provinciali , regionali e nazionali. Nei prossimi giorni assisteremo alla dissoluzione di numerosi gruppi politici organizzati . Questo è dovuto al sistema elettorale vigente, ma avremo la possibilità di valutare la reale disponibilità politica dei dirigenti nei confronti della loro base elettorale. Noi Socialisti Italiani preferiamo rispettare la nostra piccola base e se faremo accordi, con partiti maggioritari della sinistra, lo faremo senza ingannare il nostro elettorato, non chiederemo meri finanziamenti mascherati da adesioni a partiti che non esistono.
Per il momento NON ADERITE al PS, esso ancora non esiste, gli iscritti al Partito dei Socialisti Italiani hanno ancora una associazione politica nella quale discutere ed organizzarsi.

Il Segretario di Roma e Provincia
Sergio Fioramonti


1 commento:

Anonimo ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the Livros e Revistas, I hope you enjoy. The address is http://livros-e-revistas.blogspot.com. A hug.